Un senso da ritrovare

Opinioni

Veti e interessi paralizzano le Nazioni Unite, rinnegando la missione originaria

Mentre a Idlib si continua ad aggiornare il numero dei bambini gasati e il mondo piange quelle piccole vite spezzate, al Palazzo di Vetro si è consumata l’ennesima, vergognosa pagina di una diplomazia internazionale imbelle, prigioniera di ricatti e veti, autocondannatasi all’impotenza o alla più proterva complicità con i carnefici siriani. La Siria sta morendo. E con essa non muore solo l’umanità, ma anche ciò che resta, ed è davvero poco, della credibilità di quella che dovrebbe essere la “Casa del mondo”, l’istituzione sovranazionale più alta e nobile: le Nazioni Unite.

 

 

Continua a leggere

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli